For more info dial: +386 3 428 28 50

Home > Finestre > Le finestre energetiche > Resoconti sull'efficacia e sui risultati delle ricerche

Resoconti sull'efficacia e sui risultati delle ricerche

Le misurazioni della resa delle Finestre a risparmio energetico sono state svolte a cura della Facoltà di Chimica e Tecnologia Chimica di Lubiana e nel Laboratorio privato per la citogenetica vegetale. I risultati delle misurazioni delle ricerche hanno dimostrato che le Finestre a risparmio energetico hanno un influsso positivo sull'aria e sull'acqua nell'ambiente e conseguentemente migliorano il benessere delle persone.

I resoconti delle ricerche e dello sviluppo delle Finestre a risparmio energetico sono pubblicate sui nostri siti internet. Qualora abbiate altre domande o desideriate ricevere ulteriori informazioni sulle Finestre a risparmio energetico, vi invitiamo a contattare i nostri esperti, che saranno lieti di rispondere alle vostre domande.

Vili Poznik, innovatore: “Nel processo per l’informazione di pacchetti di informazioni è stato usato un pacchetto di 8-10.000 informazioni utili e sono state scelte le informazioni migliori e più compatibili.”   
Per ulteriori informazioni sullo sviluppo e il funzionamento delle Finestre a risparmio energetico si veda il Resoconto sulle infocellule MIK.

dr. Yuri Yatsko:"Un importante criterio per valutare la qualità dell'aria nell'ambiente è la quantità di ioni negativi presente nell'aria. La carenza di ioni negativi è causa di numerosi problemi, di un accresciuto malessere e di una minore resa lavorativa. Se eliminassimo dallo spazio aereo tutti gli ioni negativi, un topolino non sopravvivrebbe per più di 5 minuti, mentre un essere umano sopravvivrebbe soltanto per pochi minuti in più. Una delle conseguenze della carenza di ioni negativi nell’ambiente è il desiderio di areazione o l’utilizzo di apparecchi elettrici per la ionizzazione dell’aria. Resoconto sullo sviluppo e sul funzionamento delle Finestre energetiche.

prof. dr. Peter Bukovec:"I risultati delle misurazioni dei cambiamenti dello stato energetico sulle persone, svolte con un'elettrografia GDV, attestano un aumento fino al 40% dei parametri energetici delle persone stanche. Nel caso delle persone che si sentivano bene già prima della misurazione sono invece aumentati ben del 15%."
Per maggiori informazioni sui risultati delle misurazioni svolte con la camera Kirlian si veda il Resoconto sull’elettrografia GDV delle Finestre energetiche.

Peter Firbas, univ. dipl. biol., Laboratorio di citogenetica vegetale: “Le differenze nella crescita e nello sviluppo degli organismi testati nonché le ricerche citogenetiche delle cellule degli organismi testati dimostrano che le Finestre a risparmio energetico migliorano la qualità dell'ambiente e hanno un influsso positivo sul nostro benessere e sulla nostra salute."  Resoconto integrale del test metafasico genotossico Allium.